Le azioni

1. Costruire le basi
●Valutazione dei bisogni di operatori ed educatori sportivi, in relazione
all’attualità
●Buone pratiche in Europa e sviluppo di criteri di qualità per i progetti
di inclusione
2. Formazione e qualifica per educatori sportivi e società
●Programma di formazione per operatori ed educatori sportivi
(giugno 2017)
●Piattaforma online: le società sportive aprono le porte a rifugiati
e migranti
3. Rispetto per i rifugiati: campagna di sensibilizzazione
●Eventi “Refugees Welcome” durante la Settimana Europea dello Sport
(settembre 2017)
●Eventi “Refugee Welcome” durante la FARE Action Weeks (ottobre 2018)
4. Capacity building per i soggetti dello sport che vogliono lavorare
con i migranti nuovi arrivati
●Conferenza: “Lo sport di base incontra lo sport professionistico”
●Cassetta degli attrezzi – Fornire supporto alle iniziative di sport di
base che lavorano con i migranti
5. Sviluppo di politiche e reti a livello europeo
●Incontro pubblico al parlamento europeo (Settimana Europea dello
Sport 2018)
●Conferenza europea dello sport (novembre 2018, Lisbona)